fbpx

Tag Indice di impegno fisico R4

GRANDE ANELLO DEL MONTE CUCCO

Questa è l'Escursione del Parco del Monte Cucco. Cammineremo nei siti più carrateristici, tra fresche faggete. Osserveremo l'Eremo di Girolamo dall'alto, guaderemo il Rio Freddo, passeremo per la Valle delle Prigioni (percorso nel tunnel se consentito dal meteo) e scopriremo la storia geologica, raccontata direttamente dalle rocce!

ESCURSIONE IN TRAVERSATA SULLE “LITTLE SEVEN SUMMITS” DI CASTELLUCCIO

Una favolosa escursione in traversata tutta in cresta, lontano dai classici itinerari super-frequentati dai numerosi turisti in questo periodo. L'itinerario tocca le 7 vette di poco inferiori ai 2000 metri di Monte Castello, Monte Ventosola, Monte Calarelle, Monte Vetica, Valle Sirica, Colle Tosto e Poggio di Croce. Un percorso facile ma appagante, con splendidi panorami sulla piana di Castelluccio e le vette imbiancate circostanti.

ESCURSIONE A CROCE DI MONTE ROTONDO (1.926m)

Veduta panoramica sulle cime più a nord del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, con al centro la Croce di Monte Rotondo, ben visibile dalle vallate sottostanti.
L'escursione su Croce di Monte Rotondo (1.926m) è un bellissimo e facile percorso nelle propaggini più settentrionali del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. L'itinerario prende il via dal bellissimo Santuario di Macereto, e si snoda con bellissimi scorci e panorami lungo le pendici che fanno da spartiacque tra la valle di Rio Sacro e la Valle dell’Ussita, fino alla Croce di Monte Rotondo, anticima ovest dell’omonimo monte caratterizzata da una grande croce in ferro ben visibile dalle vallate sottostanti.

ESCURSIONE AD ANELLO SUL MONTE FOLTRONE (1.718m)

panorama sui Monti Sibillini dal Monte Foltrone
Un bel itinerario ad anello sulla Montagna di Campli, il teramano dei Monti Gemelli, Il percorso si svolge per la prima parte tra boschi dai suggestivi colori autunnali, e poi su facili creste che portano a toccare la vetta del Monte Foltrone (1718 m). Un balcone naturale dove si possono ammirare inediti scorci sulle catene dei Sibillini, Gran Sasso e Monti della Laga nonché sulle colline del teramano fino all'azzurro dell'Adriatico.

ESCURSIONE AD ANELLO SUL MONTE SIELLA (2.023m) E SUL MONTE COPPE (1.992m)

Splendida escursione ad anello al cospetto delle verticali pareti del Monte Camicia (2.564m) parte da Rigopiano (PE), lungo un suggestivo itinerario che tocca la vetta del Monte Siella (2.023 m) e continua su cresta - con panorami che spaziano a est sulla costa Adriatica e dalla parte  opposta alla suggestiva piana di Campo Imperatore - fino allo “sconosciuto” Monte Coppe (1.992 m). Una fantastica vetta su cui sostare a lungo per godere degli scorci mozzafiato sulle propaggini più orientali della catena del Gran Sasso, e sul caratteristico “Dente del Lupo”.

ESCURSIONE IN TRAVERSATA DA FRONTIGNANO A CASALI DI USSITA

L'escursione in traversata è la miglior soluzione per godere appieno di questo inedito itinerario nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che da Frontignano ci condurrà fino al nuovo rifugio Casali, attraverso un susseguirsi di spettacolari panorami sulle vette del Monte Bove, del Pizzo Berro, del Pizzo Tre Vescovi e del Monte Rotondo.

ESCURSIONE PER LA LUNA PIENA SUL PIZZO TRE VESCOVI (2.092m)

Una veduta panoramica dalla vetta del Monte Priora con il sole che tramonta dietro alla Croce di Monte Rotondo, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Escursione guidata con rientro in compagnia della luna piena. Questa escursione guidata è un bellissimo itinerario ad anello che dalla Val di Panico raggiunge la vetta del Pizzo Tre Vescovi (2.092m) per ammirare da lì il tramonto del sole e il sorgere della luna piena, che ci accompagnerà per tutta la discesa in notturna fino al Rifugio Casali, punto di partenza dell'escursione. Chi lo vorrà, potrà concludere la serata in allegria cenando presso il rifugio, appena riaperto.

ESCURSIONE AD ANELLO SUL MONTE PIETRALATA (1.888m) E SUL MONTE ROTONDO (2.102m)

Escursione guidata nell'area più a nord del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Questa escursione ad anello con partenza dall'abitato di Casali di Ussita (MC) si sviluppa perlopiù su sentieri poco frequentati, per salire sulla vetta del Monte Pietralata (1.888m). Da lì, la panoramica cresta nord risale sulla cima del Monte Rotondo (2.102m), godendo degli gli spettacolari scorci sulla valle dell’Acquasanta e sulla più sconosciuta, ma non meno importante, Val di Tela.